venerdì 21 ottobre 2011

A colazione servono delle regole!!

Da sempre sono ghiotta di cioccolata, in tutte le sue forme e varianti. Ne ho ingurgitata in quantità industriali in gravidanza (lo so, non si fa...ma ormai l'ho fatto!) e continuo ora che allatto (lo so, ma ormai...lo sto facendo!!). Fino ad oggi non ho mai dovuto nascondermi agli occhietti curiosi di mio figlio (quando avevo la mia cagnolina, il minimo rumore di posate o sportelli della cucina che si aprivano la faceva accorrere come una forsennata!)...appunto, fino ad oggi! Perché oggi è successo che il Puzzolo abbia "alluzzato" (termine siciliano per indicare che si è notato qualcuno o qualcosa particolarmente attraente) ...la Nutella!!! (si può dire?)
E io, madre fragilissima, di fronte a quello sguardo pietoso e irresistibile, ho ceduto! E' bastato un leggero colpo di linguetta per far scattare il colpo di fulmine! E' fatta! Sono rovinata!!!

Poi mi sono ricordata di una pubblicità che sta andando in onda in questi giorni...
Non sapevo che l'educatrice più famosa della TV fosse anche un'esperta in materia di alimentazione infantile! Ma, per una volta, potrò dire anch'io: "lo ha detto la tata!!!".

__________________________________________________________________

Casualmente, ho appena scoperto una ricetta per farla in casa. Se qualcuno volesse sperimentarla...

INGREDIENTI:

160 g nocciole
150 g zucchero
200 g cioccolato fondente
100 g cacao amaro
200 ml di latte
120 ml olio di sesamo o di semi
un pizzico di vaniglia

PROCEDIMENTO:
  • Mettete le nocciole sulla placca del forno ricoperta di carta da forno o stagnola e fatele tostare senza bruciarle, controllate frequentemente.
  • Quando saranno tostate mettetele nel frullatore con lo zucchero e frullatele finissime. Frullatele finche’ non cominceranno ed emettere l’olio fino ad ottenere una sorta di pasta.
  • A questo punto unitevi il cacao e il cioccolato a pezzetti e continuate a frullare.
  • Mettete sul fuoco una casseruola con il latte e unitevi il composto di cioccolato e nocciole e la vaniglia, mescolate e amalgamate il tutto a fuoco non troppo alto. Aggiungete l’olio, mescolate e spegnete il fuoco.
  • Potete consumarla subito, ma se decidete di conservarla, mettetela nei barattoli sottovuoto.
Tempo di preparazione: 40 minuti circa.

Faccio prima ad andare al supermercato!! ;-)

4 commenti:

  1. anche i miei figli conoscono molto bene la nutella e in casa nostra non manca mai....è vero fa ingrassare, forse non è l'alimento più salutare e naturale del mondo, ma che vita sarebbe senza nutella!!!!!!?????? propongo di candidare il suo inventore al nobel...
    veronica

    RispondiElimina
  2. A chi lo dici! Ti leggo col cucchiaino in bocca... ;-P
    Ma...per caso sei la mia nuova amichetta catanese?

    RispondiElimina
  3. Ciao ti volevo invitare a partecipare al mio contest: Il dolce piu' peccaminoso!
    qui maggiori info:
    http://dolciricette.blogspot.com/2011/10/la-cucina-dei-7-peccati-il-dolce-piu.html

    Ti aspetto!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...